PIAZZA AFFARI IN LIEVE RIALZO, IN CORSA ANSALDO

2 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Dopo pochi minuti dall’inizio della giornata di contrattazioni, il Ftse Mib registra un +0,30% e si attesta a 21.384,13 punti.

Brillano a Piazza Affari le azioni Ansaldo STS, registrando la variazione percentuale più alta all’interno del paniere Ftse Mib pari al 2,29%. Ieri il gruppo attivo nel settore del trasporto ferroviario e metropolitano ha comunicato i conti del 2009, evidenziando un utile netto consolidato in crescita a 87,8 milioni di euro (+13%).

Il CdA ha deciso di proporre all’annuale Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 31 centesimi, in aumento del 15% rispetto all’anno precedente.

Partenza sprint anche per il titolo Fiat a Piazza Affari, con un incremento superiore al punto e mezzo percentuale. Le azioni del Lingotto si posizionano così al secondo posto nel paniere del Ftse Mib, dietro solo ad Ansaldo Sts.

A galvanizzare il titolo della casa automobilistica torinese sono le immatricolazioni diffuse ieri dal Ministero dei Trasporti, che hanno evidenziato vendite per il gruppo in crescita del 16,8% a febbraio contro il +20% registrato dall’intero comparto. In calo la quota di mercato di Fiat al 31% dal 32,03% di gennaio.