PIAZZA AFFARI IN DENARO GRAZIE A RIMBALZO TMT

13 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha chiuso in deciso rialzo una settimana importante, che potrebbe vedere il recupero dei listini europei e americani, indeboliti dai pesanti ribassi della scorsa settimana.

Al giro di boa il listino era vicino ai valori della vigilia, ma aveva già mostrato segnali di ripresa rispetto all’apertura debole.

Gli scambi sono stati condizionati dal calo dei volumi, legati fondamentalmente a problemi tecnici del mercato Idem.

L’apertura rialzista e ben impostata di Wall Street, sostenuta dal Nasdaq, e ancora prima i segnali positivi provenienti dai future sugli indici Usa, ha incoraggiato operatori e investitori a tornare su alcuni titoli penalizzati nei giorni scorsi, come tlc e tech.

Oggi è anche stato reso noto un sondaggio condotto dalla società di lavoro interinale Manpower, che ha evidenziato una disponibilità delle società americane ad assumere personale nel terzo trimestre maggiore di quella del trimestre precedente.

Il Mibtel è salito a 22.836 punti (+1,40%).
Il Mib30 ha raggiunto quota 31.291 punti (+1,62%).
Il Midex ha guadagnato lo 0,38% a 28.781 punti.
Il Numtel ha chiuso a 1.987 punti (+0,97%).

La filiera dei telefonici è stata agevolata da un rimbalzo tecnico e da alcune notizie su ipotesi di accorciamento della filiera.

In ripresa anche i tecnologici, guidati dal titolo principe del settore italiano, cioè Stmicroelectronics, debole in mattinata, e dalla terza gamba dei Tmt, cioè i media come Mediaset, Hdp e Mondadori, che oggi hanno comunicato i dati relativi alla prima trimestrale del 2002. Oggi è attesa la decisione dell’Antitrust sulla fusione Stream-Telepiù.

In ripresa il settore del risparmio gestito, grazie a Bipop Carire e agli sviluppi della fusione con Banca di Roma. Tra i bancari bene anche
Mps e Unicredito.

In denaro Enel. Tra le utility, acquisti anche su Italgas e Aem, che dal primo luglio tornerà sul listino principale. Eni ha tenuto area €, mentre Saipem è stata preda di realizzi dopo l’accordo con la francese Bouygues. A mercati chiusi è stata resa nota la notizia che Bouygues Construction ha accettato l’offerta lanciata dalla controllata Eni per il 51,1% di Bouygues Offshore al prezzo di €60 per azione.

Sul Midex in rialzo Alitalia, che guadagna circa tre punti percentuali nonostante una raffica di rating negativi.

Novità importanti in casa Juventus: i libici di Lafico sono saliti a 7,5%. Oggi importanti indiscrezioni di calciomercato hanno penalizzato il titolo.

Sul Nuovo Mercato Tiscali risale a quota €8,26. Tra i migliori del listino high-tech c’è Mondo Tv e anche Freedomland, mentre ha chiuso in leggero calo Biosearch.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.