PIAZZA AFFARI IN DENARO DIETRO TMT E FINANZIARI

21 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari, dopo una partenza all’insegna dell’incertezza, sulla scia di quanto stava avvenendo in Europa e in Asia, ha decisamente preso la via dei rialzi.

La situazione al giro di boa è di un ottimismo generalizzato: alcune importanti società europee come Axa e Deutsche Telekom hanno mandato segnali non allarmanti e in qualche caso confortanti sul futuro del loro business, i future sugli indici Usa preannunciano un’apertura all’insegna del denaro per Wall Street, dopo il tonfo della vigilia e alcuni dati macroeconomici, come il surplus commerciale in Zona Euro, promettono bene.

A Piazza Affari i settori migliori sono i finanziari come bancari, assicurativi e risparmio gestito, sulla falsariga di quanto è avvenuto martedì ma con benefici positivi che si sono estesi a tutti gli altri comparti.

Bene dunque Fineco e Capitalia, in netto recupero rispetto a qualche giorno fa, così come San Paolo Imi e gli assicurativi come Generali e Alleanza.

In bella evidenza anche Stmicroelectronics, che dopo un avvio stentato si è portato in territorio positivo, sostenuto da volumi interessanti, e ha superato una resistenza dietro l’altra, nonostante il cattivo dato emerso dal rapporto book-to-bill dei semiconduttori, che calcola il rapporto tra i nuovi ordini e le vendite fatturate di infrastrutture per chip in un dato periodo. Il dato va interpretato, e questo spiega il rimbalzo del titolo.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI REPORTS, in INSIDER.

La performance di Stm fa bene anche alla controllante Finmeccanica.

Bene anche i telefonici, con Pirelli, Olivetti e le società operative all’inseguimento di importanti resistenze.

Crescono anche i media come Mediaset e Seat Pagine Gialle.

In difficoltà Eni, a causa delle sue caratteristiche difensive e appesantita dal calo del prezzo del greggio.

Sul Midex è scambiatissima Alitalia, in ripresa dopo l’ottimismo profuso ai mercati dai vertici della compagnia aerea di bandiera.

Sul Nuovo Mercato continuano a rimanere sotto osservazione Freedomland, che attende le mosse della società milanese sull’Opa a €13 lanciata da Content, e.Planet, vivacissima nonostante l’assenza di notizie di rilievo e soprattutto I.Net, che nella seduta di martedì non era riuscita a fare prezzo per eccesso di rialzo.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana.