PIAZZA AFFARI: IL TORO CORRE SUL FILO DEL TELEFONO

28 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Buon avvio per Piazza Affari dopo una vigilia deludente: il primo Mibtel segna +0,6%; Mib30 a +0,57%; per il Midex +1,16%.

L’elemento caratterizzante di queste prime battute è il toro che corre sul filo del telefono. Spinto in tutta Europa dagli eccezionali risultati della svedese Ericsson che nel primo trimestre dell’anno ha quadruplicato gli utili e che si attende per il 2000 un aumento del fatturato pari al 25%, tutto il comparto dei telefonici è effervescente.

In Italia vediamo subito l’ottimo passo di Olivetti che prende il 2,21%; Tecnost +2,81%; Tim +2,42%; Telecom +1,55%.

Bisogna anche ricordare, tuttavia, che a queste prestazioni di grande spessore non è estraneo il rimbalzo del Nasdaq che ieri si è prodotto in una rimonta eccezionale: da oltre il 3% di perdita segnato in apertura è riuscito infatti a posizionarsi su un ottimo +3,96%.