PIAZZA AFFARI: IL RALLY PUO’ ATTENDERE

4 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La settimana, che secondo gli analisti doveva offrire la base da cui ripartire al rialzo, inizia con ben altra intonazione. Il Mibtel al momento cede il 2,18% a 31.397 punti e il Mib30 perde il 2,23% a 45.549 punti.

Tra le Blue Chips tutti i segni sono in rosso.

Il ribasso colpisce, oltre ai tmt (telefonici, media e tecnologici), anche i titoli finanziari: San Paolo Imi (-4,26% a 16,57 euro), Alleanza (-3,7% a 16,69 euro) e Ras (-3% a 14,32 euro).

Tra gli editoriali calano Mediaset (-4,02% a 14,53 euro) e Seat (-3,33% a 2,76 euro).

In ribasso anche i telefonici con Tim a -2,9% a 9,07 euro e Olivetti a -2,87% a 3,25 euro.

Non mancano anche oggi le prese di profitto su Eni sceso sotto i 7 euro a 6,76 euro (-1,49%).

Tra volumi ridotti, in forte ribasso anche il fronte della New Economy con il Nuovo Mercato in calo del 2,11% a 5.417 punti.