PIAZZA AFFARI: IL NUOVO MERCATO SOTTO QUOTA 5.000

14 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’indice della new economy italiana incrementa il passivo e passa a 4.854 punti (-3,07%) in attesa di conoscere l’apertura dei mercati americani.

Dopo mesi di cali, ci sono molti titoli ormai ai minimi dell’anno e “questo sconforta gli investitori” commenta un trader di una primaria Sim di Milano.

Tra gli altri fattori, incide il risultato negativo del Nasdaq alla viglia e le attese ribassiste per la giornata di oggi; ma anche i downgrade sulle azioni a piu’ alta componente tecnologica e le attese negative per il comparto Internet.

Al momento, il segno rosso domina il listino che vede tra i piu’ penalizzati Inferentia (-5,76% a 48,9 euro), Cairo (-5,7% a 42,85 euro), Ebiscom (-5,29% a 104,7 euro) e Tiscali (-4,29% a 25,88 euro).

In positivo pochi titoli tra cui Reply (+2,1% a 14,5 euro), Gandalf (+1,49% a 66 euro) e Freedomland (+0,96% a 27,4 euro).

(Vedi anche INTERNET: DADA SALE AL 51% DI GEOIDE)