PIAZZA AFFARI: IL MIB30 SI PREPARA A NUOVI ARRIVI

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Novità in arrivo nel paniere del Mib30. Montedison ed Edison sono infatti destinate a lasciare il listino delle Blue Chip per mancanza di liquidità, uno dei parametri utilizzati per la definizione della griglia dei 30 migliori titoli della Borsa milanese.

L’Opa di Italenergia sulle due società termina il 21 agosto, con pagamento il 24 dello stesso mese. Con l’11,4% di Edison e il 3,7% di Montedison già raccolte, il flottante si riduce al 26,8% per la prima e al 43,5% per la seconda. Tra oggi e domani ci sarà anche la cessione dei consistenti pacchetti di Mediobanca, Generali, Premafin e Italmobiliare che dovrebbe portare nelle mani di Italenergia circa il 90% delle azioni di Montedison ed Edison.

Secondo gli analisti della Gestnord Intermediazione Sim del Gruppo Banca Sella gli effetti sul Mib30 potrebbero essere diversi.

La prima a beneficiarne dovrebbe essere Hdp che entrerebbe definitivamente nel Mib30 o al posto di una delle due società energetiche o al posto de L’Espresso che secondo l’Indicatore di Liquidità e Capitalizzazione (ILC) si trova in una posizione meno consona per rimanere tra le Blue Chips.

Bulgari potrebbe entrare nel Mib30 se Montedison ed Edison venissero entrambe escluse e anche nel caso che una sola venisse messa fuori potrebbe prendere il posto de L’Espresso che secondo l’ILC è 31° contro la 39° posizione occupata dall’editoriale romano.

Anche Saipem potrebbe rientrare nel nuovo paniere nell’eventualità che Montedison, Edison e L’Espresso venissero escluse dal Mib30.