PIAZZA AFFARI: IL MERCATO SI SGANCIA DA FIDEURAM

29 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari si registrano forti movimenti, in negativo, per Fideuram. Il titolo sta cedendo il 5,28% a 15,19 euro.

Il mercato ormai è convinto che i titoli delle società che operano nel risparmio gestito sono sopravvalutati, e per questo corregge la direzione.

Soffre anche la controllante di Fideruram, San Paolo Imi, che lascia sul terreno il 2,32% a 18,14 euro.

Tra i titoli che perdono maggiormente quota c’è anche Tim, in ribasso dell’1,24% a 9,16 euro.