PIAZZA AFFARI: IL MERCATO ABBANDONA TIM

16 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tim lascia il 2,68% a €8,70.

Il titolo, spiega la trader di una primaria Sim, “soffre come molti altri che nei giorni scorsi erano saliti e che ora scontano prese di beneficio in un mercato che non ha praticamente scambi”.

L’operatrice ammette che può giocare a sfavore la voce secondo la quale la francese Bouygues, di cui Tim detiene il 10,8% e nella quale vorrebbe ancora crescere, sarebbe interessata a Deutsche Telekom.

Anche il trader di un’altra Sim milanese riconosce che Tim potrebbe trovarsi in difficoltà, ed essere costretta a indebitarsi per sborsare di più se volesse aumentare il suo peso nella telefonia francese.