PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 6 AGOSTO

6 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Oggi non ci sono stati dati macro-economici ad influenzare i corsi azionari e le attese si spostano per domani martedì quando saranno pubblicati anche i dati di Cisco.

Il mercato ha aperto in negativo dietro la chiusura in rosso di Wall Street di venerdi’ scorso e ha poi recuperato dietro Pirelli, Olivetti, ENI, Telecom e TIM.

I titoli con i maggiori volumi sono stati ancora Pirelli (+0,5%) e Olivetti (+3%) e in generale tutta la scuderia Telecom. Gli investitori stanno scommettendo su una razionalizzazione della catena di controllo del gruppo telefonico-industriale creato da Marco Tronchetti Provera. (Vedi anche Piazza Affari: Pirelli e Olivetti sulla scena).

Telecom Italia e TIM hanno guadagnato l’ 1% ciascuna.

Tra gli energetici:

ENI ha chiuso in denaro (+3,3%) sulla scia dei dati presentati la fine della scorsa settimana. Stamani, l’amministratore delegato Vittorio Mincato ha ribadito che la società del “cane a sei zampe” chiuderà l’anno con risultati ancora una volta record.

Tra i finanziari:

Hanno tenuto i bancari e i titoli del risparmio gestito malgrado i dati negativi sulla raccolta di luglio presentati da Assogestioni. Vedi anche Risparmio gestito: raccolta in rosso)

Fideuram ha guadagnato l’ (+1,6%).

Invece Bipop Carire ha ceduto il 2,1%. Sul titolo bresciano però ha pesato il giudizio negativo di Ubs Warburg che ha confermato la raccomandazione di vendita, rivendendo al ribasso il target sul prezzo a €2,5 contro i precedenti €4. (Vedi anche Piazza Affari: Upgradings e downgradings/3).

Tra gli editoriali:

Seat Pagine Gialle ha perso l’ 1,8% dopo l’acquisizione del 33% di Matrix che porterà 143 milioni di titoli sul mercato. Il timore degli investitori è che presto arriveranno sul mercato una montagna di titoli determinando di conseguenza vendite sull’editoriale torinese. (Vedi anche Piazza Affari: Seat Pagine Gialle, a rischio il supporto a €1? e anche Internet: Seat compra il 33,3% di Matrix)

Sul Nuovo Mercato:

Tiscali ha perso l’ 1,8% dopo l’ennesimo giudizio negativo da parte di Merrill Lynch. (Sull’argomento vedi anche Piazza Affari: Upgradings e downgradings/3)

Invece Gandalf ha guadagnato il 20,5% dopo la presentazione di un piano di ristrutturazione che parte dalla riduzione dei costi. (Sull’argomento vedi anche Nuovo Mercato: Gandalf sospesa a +25%)

In rialzo anche Freedomland (+3%) malgrado i problemi dell’Internet Tv creata da Virgilio Degiovanni. (Sull’argomento vedi anche Piazza Affari: Freedomland, causa in arrivo )

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Piazza Affari chiude con gli indici in rialzo