Società

PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 26 LUGLIO

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso Piazza Affari nella giornata di giovedì 26 luglio:

Montedison: Il titolo ha chiuso a -0,25% a €3,15, sui valori dell’Opa da parte di Italenergia, che è partita oggi e si concluderà il 21 agosto.

Fiat ha chiuso in rialzo del 2,38%, forte dei risultati presentati ieri e delle buone previsioni per il futuro.

Telefonici:

Olivetti: Il titolo è stato il più scambiato del listino, con 90 milioni di azioni scambiate, e ha chiuso a +1,88% dietro le voci di un riassetto della società. (Vedi PIAZZA AFFARI PUNTA SU RIASSETTO OLIVETTI)

Anche gli altri titoli della scuderia beneficiano dell’interesse sul titolo di Ivrea: TIM ha chiuso a +1,71%, Telecom Italia ha guadagnato +1,43% a €

(Vedi anche PIAZZA AFFARI: META’ SEDUTA NEL SEGNO TMT)

Industriali:

Pirelli ha chiuso con un rialzo dell’1,51% sulle ipotesi che la società di Marco Tronchetti Provera possa entrare in Olivetti.

Finanziari:

Banca di Roma ha chiuso in negativo (0,52%), mentre Bipop Carire ha lasciato il 2,89%. Il titolo soffre ancora per debolezze interne, commentano dalle sale operative, e per l’annosa questione della controllata Azimut.

(Vedi sezione RUMORS che trovate sul menu in cima alla pagina).

Energetici:

Eni: il titolo ha chiuso a -1,13% a €13,65. Banque Nationale di Paris ha assegnato un rating “Buy”, cioè comprare, con target sul prezzo a €17. Anche per Morgan Stanley il titolo è “Buy”, con target sul prezzo a €18,5.

Enel ha guadagnato l’1,55%. Il titolo ha giovato di alcune notizie, ma si è sgonfiato nel pomeriggio quando il titolo ha provato a sfondare la resistenza vicina ai €14.

(Vedi PIAZZA AFFARI: ENEL IN RIALZO, PUNTA A VIESGO)

Editoriali

L’Espresso ha lasciato lo 0,58% sotto i €4 a €3,97. Il superamento del supporto a €4 è legato alla comunicazione dei risultati trimestrali al di sotto dele previsioni.

(Vedi PIAZZA AFFARI: L’ESPRESSO PIATTO DOPO I DATI
e L’ESPRESSO NON REGGE ALLA PROVA DEI CONTI)

Denaro per Hdp (+3,15%) che ha beneficiato dalla convinzione del mercato che sarà presto ceduto il settore della moda. Secondo alcune indiscrezioni il fondo di investimento Opera, controllato da Bulgari, sarebbe interessato a rilevare Valentino. La Holding milanese o la casa di moda romana sono le principali candidate nell’eventuale cambio di paniere del Mib30 al posto di Aem.

La giornata in rosso per gli editoriali ha contagiato anche Mediaset che ha chiuso in ribasso dello 0,3%. (vedi
PIAZZA AFFARI: COSA ASPETTARSI OGGI(™))

Chiude bene Seat Pagine Gialle (+1,32%) a €1,14.

Nuovo Mercato

Continua la spinta ribassista su Tiscali: il titolo ha superato anche il supporto di €7 e ha chiuso con una perdita del 3,99% a €6,89.

(Vedi PIAZZA AFFARI: TISCALI SOTTO QUOTA €7)

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
PIAZZA AFFARI: UPGRADINGS E DOWNGRADINGS/3
PIAZZA AFFARI: COSA ASPETTARSI OGGI(™)
PIAZZA AFFARI: I TITOLI DA TENERE D’OCCHIO OGGI(™)