PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 20 AGOSTO

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Scuderia Pirelli.

Pirelli.
Il titolo ha chiuso in ribasso, dopo essere stato al centro di un forte rimbalzo che ha portato il titolo alla sospensione per eccesso di rialzo (+9%) è stato investito dal clima negativo di Piazza Affari e ha chiuso in calo dell’1,45% a €2,31

(Vedi anche Piazza Affari: vola Pirelli, forse un errore)

Contrastati invece gli altri titoli della scuderia: sostanzialmente stabile TIM (-0,08%), Telecom Italia (+1,17%) e Olivetti (+0,28% a €1,81)

STMicroelectronics (+1,33%) si è ripreso dalle vendite grazie alle notizie provenienti dal Nasdaq e ha chiuso in rialzo.
In rosso, invece, la controllante Finmeccanica (-1,04% a €0,985) dopo le notizie poco incoraggianti sul settore dei chip di Ericsson e Fujitsu.

(Vedi anche Chip: Stm soffre dopo notizie sul settore)

Seat Pagine Gialle. Sul titolo (-3,28% a €1,091) ci sono state forti ondate di vendita legate all’operazione Matrix.

(Vedi anche Piazza Affari: Seat sotto il supporto a €1,09)

Risparmio gestito

Forti vendite su Bipop Carire (-3,59% a €3,06) e Mediolanum (-1,11%) mentre Fideuram (-0,01%) ha chiuso sui valori della vigilia.

(Vedi anche Piazza Affari: Bipop testa il supporto a €3)

Nuovo Mercato

Rimbalzo per Tiscali (+4,55%) dopo i forti ribassi dei giorni scorsi e grazie alla buona performance del Nasdaq.

Bene anche Aisoftware (+3,99%) dopo la notizia cha ha completato l’acquisto della società americana GlobalNet.

(Vedi anche Nuovo Mercato: [email protected] sale dopo acquisto)

SULLA CHIUSURA DI PIAZZA AFFARI VEDI ANCHE:


Piazza Affari si ferma a un passo dalla parità