PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 19 SETTEMBRE

19 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il Mibtel ha chiuso a 19.140 punti (-1,63%), il Mib30 ha chiuso a 26.764 punti (-1,93%), il Midex ha chiuso a 21.257 punti (-1,96%) e il Numtel ha chiuso a 1.596 punti (-0,19%).

Bancari

Giornata di forti vendite sui titoli del comparto. Il peggiore è stato IntesaBCI (-6,71% a €2,53), seguito da Banca di Roma (-4,44%), Unicredito (-4,05%) e San Paolo IMI (-2,07%).

Scuderia Pirelli

Olivetti ha chiuso a €0,997 (+1,16%), Pirelli ha perso il -4,42% a €1,735 e Seat Pagine Gialle ha chiuso a €0,663 (-2,24%).

In rialzo ma lontano dai massimi TIM, che ha chiuso a €4,8 (+0,50%) mentre Telecom Italia ha chiuso a €7,16 (+3,36%).

SULL’ARGOMENTO VEDI:


PIAZZA AFFARI: PIRELLI TRAINATA VERSO L’ALTO
PIAZZA AFFARI: TELEFONICI IN EVIDENZA
TLC: TELECOM POTREBBE PERDERE 9 MILIONI CLIENTI
E ANCHE:


PIRELLI OTTIENE UNO SCONTO PER OLIVETTI

I titoli telefonici hanno anche giovato di alcuni ratings positivi.

SUI RATINGS VEDI ANCHE:


PIAZZA AFFARI: UPGRADINGS & DOWNGRADINGS

C’è grande incertezza tra gli investitori e questo ha determinato una grande volatilità, anche su titoli tradizionalmente più difensivi.

SUI RATINGS VEDI ANCHE:


INVESTIMENTI: LA PAROLA AGLI ANALISTI DI RASFIN

Risparmio gestito

A metà giornata il comparto era in buona crescita ma nel finale il comparto ha ceduto. Bipop Carire ha chiuso in calo del 3,62%, Mediolanum ha perso il 3,47% a €5,98 mentre Banca Fideuram ha perso il 2,87%.

SULL’ARGOMENTO VEDI:


PIAZZA AFFARI: SALE IL RISPARMIO GESTITO

Dopo un andamento contrastante il titolo tecnologico STMicroelectronics ha chiuso in calo del 5,41% e ha trascinato al ribasso anche la controllante Finmeccanica (-1,31%).

SULL’ARGOMENTO VEDI:


PIAZZA AFFARI: STM E FINMECCANICA AGLI ANTIPODI

Energetici

Eni ha chiuso a €12,47 (-5,34%) mentre ENEL ha arrestato la sua discesa a €6,23 (-2,66%).

SULL’ARGOMENTO VEDI:


ENERGIA: SCATTANO LE PRESE DI PROFITTO

Il listino dei tecnologici ha subito nel finale un pesante ribasso, ma questo non ha impedito ad alcuni titoli di chiudere in denaro. E’ il caso di Tiscali (+0,97%), Freedomland (+2,66%), TXT Solutions (+9,98%) e e.Biscom (+1,14%).

SULL’ARGOMENTO VEDI:


PIAZZA AFFARI: IL NUOVO MERCATO HA MESSO LE ALI