PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 10 AGOSTO

10 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Autostrade. il titolo è tra i pochi che chiude in rialzo (+0,28%).

Telefonici e Pirelli.

Olivetti (-1,55%) ha chiuso a €1,91

(Vedi anche Piazza Affari: Olivetti, titolo a rischio)

Pirelli +0,36% e Pirelli & C. +1,38% hanno chiuso in terreno positivo.

Vendite anche su Telecom (-2,93%) e TIM (-2,04%)

(Vedi anche Piazza Affari: Pirellina corre ancora)

Media
La giornata di oggi ha segnalato perdite per tutto il settore con Seat Pagine Gialle a -1,33%. Male anche Mediaset dopo il giudizio negativo assegnato da Abn Amro. (-1,84%) e l’Espresso -3,39% a €4,22

(Vedi Piazza Affari: Mediaset, destino a €8,50
e anche Piazza Affari: Upgradings e downgradings)

Popolari

Sul Midex si è tornato l’interesse sui titoli delle banche popolari dopo la riforma in autunno che potrebbe trasformare gli istituti a carattere cooperativo in società per azioni.

Banca popolare di Milano ha chiuso in rialzo dell’1,53%, mentre Banca popolare di Novara è cresciuta dell’1,38%. Bene anche Banca popolare di Bergamo (+0,32%)

Bancari e risprmio gestito

Giornata di vendite diffuse per titoli come BNL (-2,44%) e Bipop Carire (-1,01%).
Male anche San Paolo-Imi (-1,64%), sulle voci che starebbe entrare Bipop Carire per potersi rinforzare nel settore on line, e MPS (-3,72%), la peggiore del Mib30.

Nuovo Mercato
TAS ha mantenuto i guadagni dopo i trimestrali di giovedì e ha chiuso a +6,77%. Male invece Vitaminic (-2,13%), e.Biscom (-2,49%) e Tiscali (-2,06%) di nuovo sotto quota €8 a €7,81.

(Vedi anche Nuovo Mercato: in evidenza Tas e Vitaminic)

SULL’ARGOMENTO VEDI:


Piazza Affari Abbattuta da Wall Street