PIAZZA AFFARI: I TELEFONICI ANNASPANO DIETRO KPN

3 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari i telefonici sono in difficoltà.

TIM viene scambiata a €5,4900 (-2,97%), Telecom Italia scende sotto il supporto a €9 e si porta €8,98 (-1,63%) Olivetti vale adesso €1,5950 (-1,66%).

Sui titoli pesa l’incertezza sul comparto dopo i dati contrastanti di Telefonica e KPN, che hanno comunicato oggi i dati relativi al trimestre fiscale.

I conti del colosso spagnolo sono buoni, ma sul titolo pesa l’allarme Sudamerica dove il fatturato è calato del 18% a €5 miliardi.

L’operatore telefonico olandese invece ha registrato un calo nel secondo trimestre 2001, con perdite per €48 milioni.

SULL’ARGOMENTO VEDI:


TLC: SORPRESE E TIMORI DAI CONTI TELEFONICA E KPN