PIAZZA AFFARI: I BANCARI RIALZANO LA TESTA

24 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta positiva per il comparto bancario su cui ritorna l’interesse degli investitori. A fare da traino ci sono il Monte dei Paschi (+1,60% a €3,99) e il San Paolo Imi (+1,57% a €16,33), ma fanno bene anche Rolo (+0,93% a €19,15) e BNL (+2,52% a €3,82).

Secondo un trader il rialzo non ha una sua ragione logica o legata ai fondamentali: “Da qualche giorno gli acquisti sul comparto bancario sono aumentati, ma sinceramente non capisco il perché” – commenta a WallStreetItalia un operatore di una Sim estera che opera in Italia e che preferisce rimanere anonimo.

“Le economie mondiali sono in rallentamento e gli istituti sono tra i primi a risentirne e non solo sotto il profilo borsistico, dove diminuiscono i capitali intermediati e i profitti dalle commissioni – aggiunge il trader. Sotto l’aspetto propriamente creditizio aumentano le sofferenze e le insolvenze, e questo non aiuta”.

“Si tratta di semplici ricoperture – conclude l’operatore – che premiano quei titoli che non sono lontano dai minimi o da tempo sono messi da parte, come lo stesso Monte dei Paschi o Banca Intesa che non è più riuscito a tornare sui massimi di fine 1998”.