PIAZZA AFFARI: GLI INDICI CAMBIANO IDEA E SEGNO

6 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari è passata in negativo perdendo il margine di crescita che aveva realizzato in apertura.

La borsa italiana è tra le poche in Europa ad aver invertito la rotta.

Gli unici deboli sostegni che fanno la differenza tra una discesa e una caduta sono i bancari, sebbene negli ultimi minuti anche questi titoli abbiano ridimensionato la spinta.

Male i tecnologici, i media e i telefonici.

Oggi sul mercato pesano i future sugli indici Usa, che perdono quota all’indomani di un buon rimbalzo di Wall Street.

C’è attesa per la decisione della Banca centrale europea sui tassi di interesse nella zona euro, anche se gli analisti danno per scontato che i banchieri non muoveranno gli attuali livelli.

Dalla Germania arriverà tra poco più di un’ora l’importante dato sugli ordinativi del settore manifatturiero in aprile: da questo dato si verificherà la presenza e l’entità della ripresa economica.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.