PIAZZA AFFARI: FUGA DAL RISPARMIO GESTITO

12 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Proseguono in forte calo i titoli del risparmio gestito che scontano i downgrade sul settore dopo i dati in calo di gennaio e febbraio sulla raccolta dei fondi.

“Il problema non è solo italiano – commenta a WallStreetItalia una operatrice di una banca tedesca – ma è un male diffuso in tutto il Continente europeo. D’altronde è naturale – continua l’operatrice – che con il mercato in continuo ribasso, gli investitori si allontanino dal risparmio gestito e cerchino forme di rendimento più remunerative”.

Anche oggi il titolo che soffre maggiormente è Bipop Carire che al momento cede il 8,47% a €4,6 occupando l’ultimo gradino delle Blue Chips. Alti i volumi con oltre 9 milioni di azioni passate di mano.

“Il titolo bresciano – commenta l’operatrice -soffre gli ultimi downgrade e per i rumors sulle vendite che si sono rincorsi negli ultimi giorni”. (Vedi sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina).

Sempre sul Mib30 troviamo anche Mediolanum a €10,940 in calo del 4,18% e Fideuram a –2,31% a €10,79.