Piazza Affari: Ftse Mib sfonda il muro. Focus su questi titoli, tra cui Mps

24 Ottobre 2016, di Laura Naka Antonelli

Così Pietro Di Lorenzo commenta il trend di Piazza Affari, esaminando anche i titoli più interessanti della sessione odierna.

“Il Ftse Mib disegna una hanging man che archivia la sesta seduta positiva consecutiva. L’indice italiano si lascia alle spalle la miglior settimana delle ultime 14 trainato dal rimbalzo dei titoli bancariGraficamente il superamento del “muro” in area 16.700, ha aperto il varco ai rialzisti che potrebbero spingere i prezzi fino al test della resistenza in area 17.400, livello che ad agosto e settembre si è opposto ostinatamente alla salita dei prezzi. Molto dipenderà dalla qualità delle trimestrali che le Blue Chips inizieranno a pubblicare in settimana; in particolare lunedì attendiamo i numeri di Luxottica, e nei giorni successivi Saipem e Amplifon. Giovedì si entrerà nel vivo con STM, Recordati e Mediobanca infine venerdì appuntamento con i risultati di ENI e Ansaldo

Fra i titoli interessanti per la seduta di oggi, Di Lorenzo segnala:

  • Prosegue il rally di MPS che si è apprezzata del 58% negli ultimi 5 giorni. Attendiamo un pull back per individuare un punto ingresso a più basso rischio
  • LEONARDO- FINMECCANICA mostra crescente forza relativa (+14% nelle ultime 6 sedute) riportandosi a contatto con la resistenza chiave passante in area 11.4€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.
  • Prosegue la salita anche UBI (con volumi via via crescenti) che tocca i massimi dal 2 Agosto. Il superamento di 2.55€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti.
  • TELECOM fornisce interessanti segnali di reazione superando la trendline ribassista scaturente dai massimi toccati il 17 Marzo. Possibile un ulteriore allungo verso 0.825€.
  • YOOX testa il bordo superiore del rettangolo 27-29€ che ingabbia i prezzi da 54 sedute. La fuoriuscita dei prezzi da questo box, innescherà un violento movimento direzionale.
  • Torna al centro dell’interesse degli acquirenti ASTALDI che disegna una Long white con volumi (i più elevati dal 14 settembre). L’inversione della lunga serie di massimi decrescenti (con il superamento di 3.7€) fornirà un interessante segnale di inversione.