PIAZZA AFFARI: FORTI ACQUISTI SU MONTEDISON RNC

27 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di settimana a passo di carica per le due Montedison, sempre influenzate dalla fusione (effettiva dal 21 novembre) delle attivita’ nella Compart e alla ridenominazione di quest’ultima.

L’attenzione degli investitori oggi e’ particolarmente concentrata sulle risparmio non convertibili che, secondo gli analisti, sono rimaste indietro rispetto al movimento registrato dalle azioni ordinarie. Infatti, i titoli Rnc sono in rialzo del 6,10% a 1,6 euro, con un volume di scambi di 2,44 milioni contro i 4,79 dell’intera seduta di venerdi’ e una media mensile di appena 905 mila pezzi. Le ordinarie quotano in rialzo dell’1,36% a 2,39 euro, con oltre 6,2 milioni di pezzi scambiati contro i 12 milioni della seduta precedente e una media degli ultimi trenta giorni di appena 1,7 milioni.

Entrambe le azioni quotano sui massimi storici, sulla scorta della brillante corsa maturata in novembre. Dall’inizio del mese le Rnc si sono apprezzate del 24,5% e le ordinarie del 23,51%, portando rispettivamente i guadagni consolidati quest’anno a +84% e a +101%.

Oltre agli analisti, anche gli operatori non individuano elementi di novita’ che spiegano l’euforia che circonda le risparmio. Il mercato, sostengono alcuni, sta comunque riscoprendo questo tipo di titoli in termini generali anche perche’ – spiegano – non mancano le speculazioni sulla recente ‘moda’ che ha visto alcuni gruppi ritirare dal mercato proprio le azioni di risparmio.