PIAZZA AFFARI: FIDEURAM IN EVIDENZA, +3%

18 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari è in evidenza il titolo Banca Fideuram, in rialzo del 3% a quota 19,8 euro con scambi vivaci per 4,2 milioni di
pezzi da 4,3 milioni della vigilia.

Il titolo aveva aperto in ribasso (-2,48% a 18,79 euro) e dopo un minimo nelle prime battute a 18,77 euro è poi risalito fino al massimo storico di 20,05 euro.

Gli operatori collegano il buon andamento di Fideuram con l’odierna presentazione agli investitori di uno studio su settore bancario da parte di Warburg-Giubergia, dal quale sarebbe emerso che ai prezzi attuali di Borsa il titolo è sottovalutato.

Si muove invece al ribasso la controllante San Paolo Imi, -2,8% a 18,97 euro, sulla scia degli aggiustamenti collegati all’inserimento, da oggi, nell’indice settoriale europeo Euro Stoxx.

Il Gruppo ha comunque smentito le voci di mercato secondo le quali avrebbe in corso trattative per cedere una quota di Banca Fideuram al Banco Santander Central Hispano.