PIAZZA AFFARI: EDITORIA, MONDADORI UNICO RIALZO

15 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Mondadori è l’unico titolo editoriale a essere oggi in positivo, con +1,70 a €10,23. Il titolo, quotato sul Midex, sta beneficiando dei buoni risultati trimestrali diffusi ieri.

Non altrettanto si può dire per il compagno di listino, Class, che lascia il 2,24% a €9,89. I dati di bilancio resi noti hanno deluso le attese.

Sul Mib30 il settore ha imboccato con decisione la strada del ribasso: cede terreno Mediaset (-2,86% a €11,82): “non si tratta solo dello sgonfiamento dell’effetto-elezioni – dice a WallStreetItalia l’analista di una primaria Sim milanese – ieri l’azienda ha presentato risultati che hanno alimentato i timori del mercato sull’effettiva capacità di controllare i costi, che aumentano più dei ricavi”. Il mercato, aggiunge l’analista, “non sembra volersi far convincere dalle dichiarazioni dell’azienda secondo cui l’aumento dei costi è dovuto alla particolare ricchezza del palinsesto”.

In ribasso anche Seat Pagine Gialle (-1,20% a €1,23) su cui pesa da una parte la riduzione del target sul prezzo da parte di Ubm (Vedi Piazza Affari: upgrading e downgrading), e dall’altra l’incertezza sui suoi progetti futuri alla luce della vittoria del centro-destra alle elezioni politiche (Vedi Elezioni: chi vincerà e chi perderà in borsa)

Non accenna a cambiar segno L’Espresso (-0,45% a €5,33), in caduta libera sotto il peso del suo braccio Internet, Kataweb, che influisce negativamente sui risultati del gruppo.