PIAZZA AFFARI: EDISON, TITOLO DA GETTONARE

22 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Edison è l’unico titolo positivo di tutto il Mib30 e sta guadagnando lo 0,42% a €9,52.

Il mercato sta premiando le azioni della multi-utility, che nel passato erano state un po’ penalizzate, all’indomani della presentazione del bilancio 2000 e, soprattutto, dell’illustrazione delle prospettive future.

“La notizia che non sarà varato l’aumento di capitale per finanziare l’acquisto di Elettrogen – spiega a WallStreetItalia l’analista di una primaria Sim milanese – è stata una conferma che ha fatto piacere e che si è aggiunta a uno scenario positivo”. Edison ha infatti annunciato che di qui ai prossimi cinque anni raddoppierà il fatturato, senza contare l’eventuale apporto di Elettrogen, una delle società di generazione che Enel dovrà vendere nei prossimi tre anni e per la quale Edison ha fatto un’offerta.

Inoltre, aggiunge l’analista, “è stato convincente il discorso sulla strategia commerciale che riguarda il gas e sulla sua utilizzazione all’interno di un proprio sistema termoelettrico in alternativa ad altri sbocchi”. In altre parole: chi ha il gas dispone di tre sbocchi, o lo vende alle centrali termoelettriche, o lo vende agli utenti residenziali, o lo vende al sistema industriale; avere uno sbocco interno attraverso un proprio sistema permette all’azienda di giocare su una politica commerciale molto più elastica.

Il titolo, afferma l’analista, ha tutti i numeri per essere gettonato, inoltre tra tutte le utilities è il meno difensivo e, contando su una componente di telecomunicazioni inferiore alle altre, è meno esposto alle oscillazioni di quel settore.

Gli unici dubbi potrebbero venire da quei risparmiatori i quali temono che Edison possa pagare un prezzo troppo alto per Elettrogen. “ma si tratta di timori al buio – dice l’analista – perché i livelli di prezzo offerto per la società di generazione di corrente di è per ora conosciuto solo dai concorrenti”.