PIAZZA AFFARI: E.PLANET CROLLA DEL 37% A €12

18 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

E.Planet crolla a Milano e perde in via teorica il 37% a €12. Il titolo del Nuovo Mercato non riesce a fare prezzo per le continue proposte di vendita e difficilmente, commentano nelle sale operative, riuscirà ad aprire nella seduta odierna.

Il calo è dovuto al piano di ricapitolizzazione che i soci fondatori e Angel Ventures (Gianfilippo Cuneo), Holger van den Henvel, Sirti e Athena Private Equity hanno sottoscritto e che prevede un aumento di capitale per €99,75 milioni e un finanziamento bancario per circa €50 milioni.

“Il mercato si sta adeguando alla nuova valutazione che è scaturita dal piano di salvataggio – commenta a Wall Street Italia una operatrice che preferisce rimanere anonima – La ricapitolizzazione è stata fatta a un ‘prezzo da gatto morto’ e il valore è molto lontano dall’ultimo valore fatto segnare in Borsa”.