PIAZZA AFFARI DEPRESSA DA DISOCCUPAZIONE USA

7 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

I dati sulla disoccupazione USA hanno ulteriormente depresso i mercati azionari italiani.

Gli indici sono crollati alle 14:30 subito dopo la comunicazione dei dati. Il Mibtel ha perso quasi 300 punti ed è crollato a -1,55%, il Mib30 ne ha persi quasi 600 (-1,59%), mentre il Numtel è crollato sotto quota 2.000 punti a -1,87%.

In questo momento, a quindici minuti dall’avvio delle contrattazioni, gli indici sono ancora in forte ribasso.

Il Mibtel è sceso a 22.616 punti (-1,44%), il Mib30 è fermo a 31.718 punti (-1,46%), mentre il Numtel è a 1.985 punti a -2,41%.

SULLA DISOCCUPAZIONE USA VEDI:


USA: DISOCCUPAZIONE AL 4,9% IN AGOSTO