PIAZZA AFFARI: DENARO SU BNL E BANCA DI ROMA

24 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Buoni i volumi e la crescita a Piazza Affari della Banca Nazionale del Lavoro e della Banca di Roma. La prima guadagna il 4,33% a €3,780 con 18 milioni di pezzi scambiati. L’istituto capitolino sale invece del 2,85% a €1,3 con oltre 13 milioni di azioni passate di mano.

Non ci sono oggi notizie particolari sulle due banche, ma i due istituti – secondo gli operatori – restano al centro delle voci speculative sulle eventuali alleanze all’interno del settore del credito.

Per la Bnl gli stessi soci stanno analizzando gli aspetti dell’operazione con Cardine: “Stiamo studiando l’operazione Bnl-Cardine. E’ una questione che ha molte sfaccettature che vanno valutate attentamente. Prenderemo una decisione quando avremo tutte le informazioni” ha detto Pedro Luis Uriarte, amministratore delegato del Banco Bilbao Vizcaya, istituto spagnolo azionista di Bnl. “Ci teniamo a sottolineare – ha aggiunto – che il mercato italiano e’ molto interessante per noi e che la partecipazione in Bnl e’ di carattere strategico”.