PIAZZA AFFARI: DEBOLE IL COMPARTO BANCARIO

23 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta nervosa a Piazza Affari per i titoli bancari che risentono di correzioni tecniche, in entrambe le direzioni, ma anche delle ipotesi di riorganizzazione del settore.

Su tutti spicca la performance di Bnl (+2,19% a €3,6), che recupera dopo l’errore commesso ieri in chiusura da un trader, che aveva fatto precipitare il titolo del 9,9%.

Sul titolo di Via Veneto ci sono anche i rumors per accordi con il gruppo torinese San Paolo (+0,89%) che potrebbe acquistare il 5% dalla Banca Popolare di Vicenza.

Lievi flessioni invece per Banca Intesa (-0,99% a €5,29), Banca di Roma (-0,47%), Unicredit (-0,84%) e Monte Paschi (-0,95%), mentre migliora Rolo Banca (+1,9%).

Piu’ pesanti invece Bipop-Carire (-3,23%), che ieri erano state tra le migliori delle blue chip.