PIAZZA AFFARI CRESCE MA RALLENTA LA CORSA

12 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tutta Europa vive il suo giorno di rimbalzo.

Piazza Affari non è da meno e guarda ai future augurandosi che oggi Wall Street replichi la buona seduta della vigilia.

Ma Miano è un po’ più lenta delle sue compagne europpe e anzi nel corso della mattinata ha assottigliato il suo vantaggio iniziale.

In questo momento il Midex gira in negativo. Gli altri indici restano comunque ben al di sopra della parità.

I tecnologici sono i protagonisti della giornata, con Stm in primo piano.

Il titolo gode tra l’altro delle previsioni positive avanzate dal gigante americano Dell, che hanno rivitalizzato tutti i mercati prima ancora dell’annuncio sugli utili di General Electric.

Anche ai telefonici
si può attribuire la spinta odierna del mercato.

Da segnalare il richiamo del garante per le tlc a Telecom Italia.

“La società – fa sapere il garante – ha ancora una posizione dominante nel mercato dell’accesso e delle linee affittate”.

Molto bene anche Mediaset che punta su una ripresa degli introiti pubblicitari.

In crescita tutto il settore del risparmio gestito che tradizionalmente anticipa e amplifica i movimenti al rialzo o al ribasso del mercato.

Al contrario, gli altri bancari e i finanziari in genere hanno sofferto nel corso della mattinata, soprattutto IntesaBci.

L’energia di Eni è in positivo, nonostante siano state tagliate le stime sulla crescita della domanda.

Oggi è stato giorno di debutto per Asm Brescia, ma è stato un avvio in grigio.

Meglio è andata per Burberry a Londra.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana