PIAZZA AFFARI CRESCE, BRILLANO TMT E FINANZIARI

5 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari spicca il volo. Dopo un’apertura decisamente al rialzo, agevolata dal recupero delle borse asiatiche, il listino milanese ha ingranato la quinta e si è spinto sui massimi della giornata.

La pausa festiva che ha visto Wall Street ferma in occasione della festa del 4 luglio ha fatto prendere coraggio al listino milanese, che ha consolidato il forte recupero grazie anche alle positive indicazioni provenienti dai futures.

La sparatoria di Los Angeles in occasione dell’Indipendence Day non ha turbato più di tanto i mercati statunitensi, dando a Milano e a tutto il Vecchio Continente la spinta necessaria per uscire dalla fase ribassista nella quale i mercati erano entrati nei giorni scorsi.

Diversi i protagonisti a Piazza Affari. Sul Mib30 perdono terreno solo Italgas e Snam Rete Gas.

Le due controllare Eni, che viaggia in rialzo, pagano la loro natura difensiva e il robusto guadagno registrato nei giorni scorsi dopo le decisioni del Consiglio di Stato e dell’Autorità sull’Energia e il gas.

Ma anche il settore energetico ha una protagonista: è Sapiem, premiata anche da rating d’acquisto emessi da importanti banche d’affari.

Acquisti su tutti gli altri settori, con il risparmio gestito in grande evidenza. Mediolanum è la stella delle Blue chips, seguita a poca distanza da Banca Fideuram e Bipop Carire.

L’istituto di credito bresciano è in denaro nonostante un importante broker abbia abbassato il proprio giudizio sulla banca a “underperformer”.

Tra i finanziari sta brillando anche IntesaBci, tra i migliori di tutto il listino. Il titolo era stato oggetto di pesanti vendite dopo che i vertici della banca avevano ammesso una forte esposizione con la francese Vivendi Universal. Oggi sono scattati gli acquisti anche su Capitalia, Unicredito, Banca Mps, San Paolo Imi e Bnl.

Anche i Tmt sono tra i protagonisti: bene Mediaset, così come i telefonici della filiera Pirelli. con Tim in gran spolvero.

Il titolo della società di telefonia mobile ha bruciato una resistenza dietro l’altra, grazie anche alla performance di France Telecom.

Tra i tecnologici avanza Stmicroelectronics, che viaggia a braccetto con la controllante Finmeccanica.

Tra gli altri titoli si segnalano AntonVeneta e, sul Midex, i media Mondadori ed Espresso.

Sul Numtel crescono Acotel, BB Biotech, Algol e soprattutto Tiscali, che viaggia spedito verso la resistenza a €6.

In calo invece Vitaminic, che perde due punti percentuali. Sul titolo della società guidata da Dettori sono scattate le prese di beneficio dopo i forti e incontrollati rialzi dei giorni scorsi.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari