PIAZZA AFFARI: CREMONINI IN CADUTA LIBERA

7 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Giornata in profondo rosso per Cremonini, azienda alimentare di Modena che opera in particolare nella commercializzazione di carni rosse. Il titolo sta infatti cedendo il 4,56% a €1,655 con oltre 473.000 pezzi scambiati.

Il nuovo ribasso è legato al fatto che la Commissione Europea ha approvato oggi nuove misure per intensificare la lotta al morbo della mucca pazza. La prima, che impone l’obbligo di rimuovere la colonna vertebrale dai capi bovini con piu’ di 12 mesi, mette in pratica al bando la bistecca ‘fiorentina’. Le misure approvate oggi avranno effetto dal 31 marzo 2001.