PIAZZA AFFARI CORREGGE E POI TORNA IN POSITIVO

21 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’inatteso aumento a livelli record del deficit commerciale Usa ha solo provvisoriamente dato spazio alla lettera sulla Borsa di Milano e sulle Piazze europee. L’avvio provvidenzialmente in positivo di Wall Street e Nasdaq ha ridato ossigeno ai listini.

Cosi’, dopo un rapido passaggio su un terreno negativo (-0,17% Mibtel), Piazza Affari sta guadagnando di nuovo (+0,06% a 32.606 punti). In leggero rialzo anche il Mib30 (+0,11% a 47.448 punti) e il Nuovo Mercato (+0,28% a 5.780 punti).

Tra le Blue Chip tiene il rialzo di Finmeccanica (+2,08% a 1,325 euro) che guida i titoli industriali. Il comparto telefonico e’ invece capeggiato da Tim a +1,5% (9,19 euro).