PIAZZA AFFARI COL PIU’ A META’ GIORNATA

15 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari si presenta in rialzo a metà seduta, in linea con le altre borse europee, e festeggia il ritorno del denaro sui titoli tmt (telefonici, media, tecnologici), mentre vede infiacchirsi il settore finanziario.

Il Mibtel è a +0,41%, il Mib30 a +0,55%, il Midex a -0,38%, il Numtel a +1,06%.

I telefonici e i tecnologici, sostiene un trader di Dresdner Kleinwort Albertini Sim, salgono sulla scia delle migliori aspettative di margini per Nokia, “tuttavia l’entusiasmo è fuori luogo: i volumi, come le idee, sono scarsi, e anche il rimbalzo che sembra prepararsi a Wall Street mi pare essenzialmente tecnico”.

Tra i titoli più scambiati c’è STMicroelectronics (+4,92% a €37,95) sulla scia delle rinnovate voci di un disimpegno degli azionisti France Telecom e Finmeccanica.
(Vedi Piazza Affari: tiene STMicroelectronics)

Bene, tra i telefonici, TIM (+1,46% a €7,09%), Olivetti (+1,04% a €2,24), mentre anche gli editoriali sono in consistente crescita.

Lo dimostra in particolare Hdp (+3,46% a €3,56). Sul titolo si rinnovano le voci di una possibile cessione di società controllate. (Vedi sezione RUMORS

che si trova sul menu in cima alla pagina). Bene anche Espresso (+1,34% a €6,65) e Seat (+2,96% a €1,28%).

Il settore bancario è contrastato, ma si mette in luce Bipop Carire (+3,71% a €4,95) dopo i dati di bilancio per il 2000 presentati oggi.

In calo gli assicurativi, con Alleanza che lascia lo 0,92% a €14,79, e Enel, -2,19% a €3,44. Su quest’ultimo titolo pesano i rumors riguardanti il suo futuro con Infostrada. (Vedi sezione RUMORS

che si trova sul menu in cima alla pagina). Bene anche Espresso (+1,34% a €6,65) e Seat (+2,96% a €1,28%).

Sul Nuovo Mercato in crescita Tiscali (+2,05% a €15,76).