PIAZZA AFFARI CHIUDE IN ROSSO SENZA VOLUMI

27 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha terminato la prima seduta della settimana con gli indici in ribasso. La mattina aveva invece segnato un rialzo dei principali listini che hanno però, nel pomeriggio, subito l’incertezza dell’avvio dei mercati statunitensi. (Vedi anche Mibtel e Mib30 in negativo )

Il mercato è stato generalmente privo di temi interessanti e gli investitori hanno cercato di limitare i danni come dimostrano gli stessi volumi, decisamente al di sotto della media. (Vedi anche Piazza Affari in rosso con volumi scarsi)

“Non c’è molto da dire su questa seduta – commenta un trader di una primaria Sim milanese, che preferisce l’anonimato per politica aziendale – mentre si attendono i dati che arriveranno mercoledì dagli USA e giovedì dalla BCE”.

“I volumi sono stati bassissimi anche a causa della chiusura dei mercati inglesi – aggiunge il trader – ed è presto per capire i movimenti legati al Pil USA e alla riunione della BCE, i due eventi della settimana”.

“Tra i titoli che hanno dato segni di vita troviamo Olivetti e alcuni del risparmio gestito. Tra le note negative ancora Bipop Carire, che non convince i mercati, e Italgas, oggetto di prese di beneficio”, conclude l’operatore.

Il Mibtel ha chiuso a -0,28%, il Mib30 -0,38%. Il Midex al contrario si è fermato in rialzo dello 0,02%, così come il Numtel in rialzo come in avvio di seduta: l’indice della New Economy ha messo a segno +0,39%.

Il più scambiato nella seduta odierna è stato Olivetti. Il titolo resta sotto osservazione sulle voci dell’ingresso di un nuovo socio accanto a Marco Tronchetti Provera nella newco Olimpia, che controlla la holding telefonica di Ivrea. (Vedi Piazza Affari: Olivetti, ipotesi e scenari)

In rialzo anche le società operative come TIM e Telecom Italia. Secondo un operatore di mercato quest’ultimo titolo ha una resistenza a €9,92. (Vedi Piazza Affari: cosa aspettarsi oggi)

Tra i titoli che hanno mantenuto l’intonazione positiva, seppur lontano dai massimi, c’è STMicroelectronics.

Il titolo italo-francese ha continuato, anche se con volumi ridotti, la crescita impostata la scorsa settimana. Il settore dei chip è sotto osservazione anche sulla scia delle trattative che, secondo il Wall Street Journal, Toshiba sta portando avanti con Infineon per la fusione delle rispettive divisioni di microchip. L’indiscrezione è stata confermata stamani dal gruppo tedesco. (Vedi Piazza Affari: STM prosegue in rialzo )

Tra i media, troviamo in denaro Mediaset. Il titolo del Biscione ha beneficiato del cambio di giudizio assegnatogli da Rasfin Sim. (Vedi anche Piazza Affari: Upgradings e downgradings/3)

Seat Pagine Gialle ha chiuso in ribasso dopo una partenza in denaro. Il titolo prosegue sulla linea negativa impostata la scorsa settimana per le voci che scommettono sull’imminente cessione della controllata rete televisiva La7 e in attesa dell’arrivo di azioni in scadenza di lock up. (Vedi Piazza Affari: upgradings & downgradings)

Bene il risparmio gestito, come hanno dimostrato in particolare Fideuram e Mediolanum. Il comparto è in recupero da alcune sedute sulla prospettiva di una riduzione del costo del denaro in area euro, ma anche in previsione del piano del Governo Berlusconi che conta di far rientrare attraverso una sanatoria i capitali italiani all’estero.

Sul Midex, Alitalia ha messo a segno un buon rialzo sulla scia dell’interesse espresso dalla linea veneta Alpi Eagles a entrare nel capitale. (Vedi Piazza Affari: Alitalia vola con Alpi Eagles ).

Tra i titoli minori hanno chiuso in calo Lazio e Roma. Il mercato non perdona alle due squadre capitoline quotate in Borsa un deludente avvio di campionato. (Vedi Piazza Affari: Lazio e Roma perdono terreno )

Sul Nuovo Mercato Tiscali è partita bene dopo la pubblicazione dei dati della controllata francese Liberty Surf. L’apertura debole del Nasdaq ha fatto scattare però le prese di profitto sui titoli di Renato Soru. (Vedi Piazza Affari: Tiscali sale a €7,8)

VEDI QUALI SONO STATI I TITOLI DI RILIEVO CHE HANNO MOSSO IL MERCATO:


PIAZZA AFFARI: I TITOLI CHIAVE DEL 27 AGOSTO