PIAZZA AFFARI: BPM SENZA PACE, ANCORA SOSPESA

20 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Banca Popolare Milano oggi non ha pace: il titolo è stato nuovamente sospeso per eccesso di ribasso dopo aver segnato un ultimo prezzo a 5,25 euro, in calo del 24,9%.

Le azioni erano rientrate a parametri allargati da una precedente sospensione.

Il mercato non ha gradito l’acquisizione di Banca Legnano, giudicata troppo onerosa.