PIAZZA AFFARI: BIPOP TORNA A RUGGIRE, +4,55%

14 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bipop-Carire sta tenendo un ottimo passo a Piazza Affari dove cresce del 4,55% a 8,94 euro. Il titolo è sostenuto dagli acquisti effettuati in concomitanza con i risultati trimestrali.

Il valore è tornato sui livelli di inizio anno anche se resta ancora molto distante dai massimi assoluti di 12,80 euro segnati lo scorso 17 marzo (-30,2%).

Gli scambi sono consistenti, saliti a circa 8 milioni di pezzi dai 5,1 milioni dell’intera vigilia e contro una media mensile di 6,3 milioni.

In questo momento il titolo accentua il recupero segnato dagli altri titoli bancari europei (+1,6% l’indice relativo dell’Eurostoxx), anche se, a differenza dei maggiori istituti italiani, Bipop aveva accusato rilevanti realizzi dopo la corsa della prima parte dell’anno.

(Vedi Piazza Affari: i titoli da tenere d’occhio)