PIAZZA AFFARI: BANCARI SOTTO SCACCO DOW JONES

21 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Giornata di nuovi ribassi per il comparto bancario che vede in rosso gran parte dei titoli salvo qualche rara eccezione. In particolare pesa il ribasso di Monte dei Paschi di siena che perde il 4,12% a €3,75.

“Il calo di Mps non è legato a notizie particolari sul titolo – commenta a WallStreetItalia un trader Uniprof – ma all’Orso che colpisce i mercati e non guarda in faccia a nessuno”.

“Il sistema finanziario, inoltre, sconta i timori per l’esposizione delle banche americane nei confronti delle società tecnologiche e degli stessi investitori – aggiunge l’operatore – senza scordare le pessime notizie che arrivano dal Giappone”. (Vedi anche Banche d’affari: In calo gli utili del settore)

Per l’operatore Uniprof, il pessimismo si sta spostando dal comparto dei TMT a quello finanziario. “Il Nasdaq è passato dai 5.000 punti ai 1.800 e ormai ha toccato il fondo o poco ci manca, mentre – aggiunge il trader – il Dow Jones ha perso molto meno, circa il 12%. E adesso gli artigli dell’Orso si abbatteranno sulla Old Economy, bancari compresi”.