PIAZZA AFFARI ANCORA AL DI SOTTO DELLA PARITA’

15 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari alle 12:30 ora italiana è ancora negativa, con Mibtel e Mib30 sotto rispettivamente dello 0,30% e dello 0,39%.

La giornata presenta anche spunti positivi: Mediobanca, per esempio, cresce del 2,05%; Generali acquista l’1,71%; e vanno bene anche i titoli delle utilities. E’ il caso di Acea, in rialzo dello 0,74%, Italgas, +0,76%, e ancor più Aemm che mette a segno un solidissimo +1,28%. Per Enel +0,15%.

Ancora depressi i telefonici.

Il titolo Mondadori, invece, è stato sospeso al ribasso per scostamento dei prezzi da contratto a contratto dopo aver fatto registrare una flessione del 9,96% a 23,6 euro (un euro vale 1936,27 lire). E’ stata chiesta la procedura di gestione straordinaria dell’errore.

E stop anche per Terme Acqui, per uno scostamento di prezzi da contratto a contratto, ma stavolta in rialzo, dopo aver segnato un ultimo prezzo a 1,01 euro (+7,91%). Terme Acqui ha venduto Sangemini.