Piazza Affari amplia i guadagni grazie a Wal Street

26 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si rafforza Piazza Affari nel pomeriggio, grazie all’andamento positivo di Wall Street dopo alcune statistiche macroeconomiche migliori delle attese. In particolare stiamo parlando degli ordini di beni durevoli e della vendite di case nuove negli Stati Uniti. I mercati del vecchio continente hanno ampliato il rimbalzo mettendo da parte, almeno per oggi, i timori sul debito dei paesi membri della zona euro. L’indice Ftse Mib All-Share sale del 3,15%, così come il Ftse Mib. Prysmian si conferma regina del paniere principale, dopo i recenti movimenti dell’azionariato che hanno visto ClubTre, società controllata da Tamburi, Angelini e D’Amico, salire sopra la soglia del 2%. “Non ci fermiamo qui, andiamo avanti”, ha detto il presidente di Tip Giovanni Tamburi, aggiungendo che “raramente ci fermiamo a quote così piccole”. Accelera Tenaris, dopo una mattinata già buona. A galvanizzare il titolo della società produttrice di tubi non saldati la notizia dell’imposizione da parte del Messico di dazi sui tubi d’acciaio provenienti dalla Cina. Da segnalare poi il miglioramento del giudizio da parte degli analisti di Exane Bnp Paribas, a outperform da neutral. Resta tonica Exor, assieme alla Fiat. Richieste le banche, dopo le recenti perdite. In controtendenza Ansaldo Sts, unico titolo in rosso nel paniere Ftse Mib.