PIAZZA AFFARI AL TRAINO DEI TITOLI TELEFONICI

13 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari è la migliore tra le principali borse europee, avendo recuperato sui valori dell’apertura.

La borsa italiana comunque viaggia a scartamento ridotto quest’oggi, e lo si vede anche dai volumi, a causa di problemi tecnici del mercato Idem.

Gli unici spunti positivi ad aver preso corpo nel corso della mattinata sono venuti dai telefonici.

Ma il loro pur corposo rialzo non riesce a infrangere la resistenza dei tecnologici, tutti in calo a partire da Stmicroelectronics, e dei media.

Sul Mib30 a questo proposito, Mediaset è scivolata in negativo nelle ultime manciate di minuti, ma altri titoli del settore riescono a resistere.

Sul Midex, invece, Mondadori sta mantenendo il segno più a dispetto di una trimestrale che ha evidenziato una flessione del risultato prima delle imposte pari al 4,5% rispetto al primo trimestre 2001.

Male il settore del risparmio gestito, con la sola Bipop Carire in controtendenza, ormai legata com’è ai destini di Banca di Roma.

Il comparto bancario è contrastato anche se qualche spunto positivo si vede, specie dalle parti di Mps e Unicredito.

Bene Enel. Tra le utility, acquisti anche su Italgas.

Denaro su Alitalia, che guadagna circa tre punti percentuali.

Sul Nuovo Mercato Tiscali è un soffio al di sopra di quota €8. Perde terreno tra gli altri titoli quotati sul Numtel anche Biosearch: il mercato ha accolto così la notizia riguaradnte i diritti sulla Ramoplanina.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.