PHILIPS VENDE FABBRICHE DI ELETTRODOMESTICI

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Philips Electronics ha detto di voler vendere alcune fabbriche di elettrodomestici nel tentativo di ridurre i costi.

La notizia è arrivata dopo che il colosso olandese ha annunciato di volersi affidare alla giapponese Funai Electric per la produzione degli impianti stereo europei, tagliando mille posti di lavoro.

La notizia non ha comunque aiutato il titolo, che ha perso il 4,1% a €28,25 nel mercato olandese.

Philips ha detto di voler cercare compratori per quella che è considerata una delle unità chiave nel piano di ristrutturazione, voluto da Gerald Kleisterlee, il nuovo amministratore delegato dal mese di maggio.

Per una parte della divisione (che fattura il 25% delle entrate complessive), come televisori e videoregistratori, è prevista una crescita massima del 4%.