Pfizer in cima al Dow Jones dopo conti che sorprendono

3 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata positiva per Pfizer alla borsa di New York. il titolo del colosso farmmaceutico fa un balzo del 4,91% e si posiziona in cima al Dow Jones, in una giornata in cui i listini a stelle e strisce viaggiano sotto la linea di parità. Ad accendere la miccia degli acquisti i conti annunciati oggi. Il colosso farmaceutico statunitense archivia il secondo trimestre con un utile netto di 2,47 mld di dollari,in aumento rispetto ai 2,26 mld) dello stesso periodo del 2009. L’utile per azione “adjusted” è invece pari a 62 cents, e batte nettamente i 10 centesimi attesi dal mercato. Forte balzo dei ricavi (+58%) a 17,3 mld, grazie all’apporto della Wyeth la cui acquisizione è stata completata lo scorso ottobre. Anche questo dato supera il consensus. Per l’intero esercizio Pfizer si attende utili di 2,10-2,20 dollari ad azione. Gli analisti stimano invece un eps a 2,17 usd.