Petrolio torna sopra gli 85 dollari

12 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Vira al rialzo il petrolio, come il resto delle commodities, che traggono spunto dal recupero del cambio euro/dollaro in scia all’accordo sulla Grecia raggiunto in sede europea. L’ottimismo caratterizza stamattina il sentiment dei mercati, che la scorsa settimana era stato depresso dai timori di default del Paese ellenico. Così, il petrolio guadagna 33 cents a 85,25 dollari al barile, poco sotto i massimi raggiunti in Asia nella notte a 85,60 USD/B.