PETROLIO: PREZZO AI MINIMI DELLE SETTE SETTIMANE

5 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York quasi il 4% dopo che gli Stati Uniti hanno venduto 30 milioni di barili di greggio provenienti dalle riserve strategiche.

Tra le nove aziende acquirenti anche BP Oil Supply Co., Marathon Ashland Petroleum LLC.

“E’ un grande affare per gli acquirenti – spiega Chester Irvin, analista di ABN Amoco – Le societa’ non devono neanche passare attraverso il processo di raffinamento”.

Al Mercantile Exchange di New York, il contratto future sul greggio con scadenza novembre ha chiuso oggi a $30,30 al barile, il terzo ribasso consecutivo e il valore piu’ basso delle ultime sette settimane. Durante la giornata aveva raggiunto un minimo di $30,20 al barile.