Petrolio oltre i 70 $ per il ciclone in Oman

7 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

I terminal per le esportazioni di greggio e gas dell’Oman restano chiusi per il secondo giorno di fila ieri, a causa di un ciclone che sta spazzando la costa e si dirige verso la capitale Muscat, anche se sembra essersi indebolito. “E’ tutto chiuso. I terminal rimarranno chiusi almeno fino a domani”, spiega al telefono un addetto ai lavori. Il ciclone tropicale Gonu è quello di maggior intensità ad avere raggiunto l’Oman dal 1977, spiega il servizio meteorologico del Paese. La situazione in Oman ha spinto i prezzi del greggio oltre i 70 dollari a barile.