Società

PETROLIO: LA GUERRA INFIAMMA LE QUOTAZIONI

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Nuovi record per il prezzo del petrolio che a New York, sul mercato after hours, supera per la prima volta i 77 dollari al barile. I contratti con consegna agosto si attestano a quota 77,64 dollari. I nuovi scontri in Medio Oriente spingono le quotazioni del greggio tanto da aggiornare i massimi storici; gia’ gli scambi della seduta ordinaria, dopo un’apertura a 74,98 dollari, si sono chiusi con i future sul petrolio a 76,70 dollari (+2,33%).

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER