PETROLIO: BRENT TORNA SOPRA I $24 AL BARILE

13 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il future di luglio sul Brent (il petrolio di riferimento per i 2/3 dei paesi) è in crescita per il secondo giorno consecutivo sull’Ipe di Londra.

Con il rialzo odierno il derivato è tornato ampiamente al di sopra dei $24 al barile ($24,22 al momento), +1,51%.

A spingere in alto il prezzo del petrolio è la minaccia di uno sciopero da parte dei lavoratori norvegesi del settore, che provocherebbe una riduzione della produzione di 150.000 barili il giorno.

Inoltre, da oltre oceano è arrivato la notizia di un calo inatteso delle scorte americane.

Il DOE (Department of Energy of United States) ha dichiarato, infatti, che le scorte sono scese dello 0,8% a $321,6 milioni di barili.