Petrolio, basket Opec sotto i 50 $/barile

15 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Il basket di riferimento dell’Opec per i prezzi del greggio scende ieri sotto il livello dei 50 dollari per la prima volta dal 30 novembre del 2005. Lo rivela la stessa organizzazione dei Paesi produttori di petrolio. Il basket scende a 49,13 dollari il barile dai 50,56 dollari di due giorni fa. I ministri dei Paesi Opec non pongono alcun target di prezzo da difendere, ma alcuni Paesi, come l’Iran, preferiscono un basket a 60 dollari, che equivale a un prezzo del greggio Usa di circa 65 dollari, che ieri quota attorno a 52,8 dollari. Il basket di riferimento comprende undici tipi di greggio: il Saharan Blend dell’Algeria, il Minas dell’Indonesia, l’iraniano Heavy, l’iracheno Basra Light, l’Export del Kuwait, l’Es Sider della Libia, il nigeriano Bonny Light, il Marine del Qatar, l’Arab Light dell’Arabia saudita, il Murban dell’Uae e il Bcf 17 del Venezuela.