PETROLIO APRE IN RIALZO A NEW YORK

4 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il prezzo del petrolio apre questa mattina in rialzo a New York dopo che l’Arabia Saudita, uno dei principali membri dell’organizzazione dei Paesi esportatori di greggio (OPEC), si e’ impegnata ad aumentare la produzione a seguito della decisione dell’Iraq di sospendere le vendite di petrolio per piu’ di 2 milioni di barili al giorno.

Venerdi’ il governo di Bagdad aveva chiesto ai propri acquirenti di pagare 50 centesimi in piu’ rispetto ai termini stabiliti al programma ‘oil-for-food’ delle Nazioni Unite.

“L’Arabia Saudita colmera’ ogni ammanco nelle riserve – rivela una fonte suadita – Ma la tempistica ancora non e’ stata definita”.

Al Mercantile Exchange di New York, il contratto future sul greggio con scadenza gennaio 2001 ha aperto a $32,45 al barile, in rialzo dell’1,34% rispetto a venerdi’ scorso.