PETROLIO: ANCHE L’OPEC PRONTA CONTRO SADDAM

26 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, l’Opec coprirà eventuali cali di produzione di petrolio, in caso di guerra all’Iraq.

Per il quotidiano americano l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio avrebbe già deciso di aumentare l’output, in ogni caso, il prossimo 19 settembre, quando si riuniranno i Paesi membri.

L’aumento della produzione è finalizzato a contenere il rialzo del prezzo del greggio, che nelle ultime settimane si è riportato pericolosamente vicino ai $30 al barile.

Un prezzo del petrolio eccessivamente elevato, infatti, potrebbe minare la già fragile ripresa dell’economia.

Venerdì, a Londra, il future di ottobre sul Brent ha chiuso la seduta a $26,99 al barile, mentre, a New York, il derivato sul Light Crude, ha registrato una lieve flessione, chiudendo a $28,63 al barile.