Peter Rapp AG annuncia un’asta di oggetti centenari, in cui andranno sotto il martello francobo

25 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Considerando le incertezze degli investimenti in borsa, i francobolli diventano sempre più un oggetto d’investimento a lungo termine alternativo e sicuro. Un’asta di francobolli annunciata dalla casa d’aste Peter Rapp AG e che si terrà a Wil/SG, in Svizzera, dall’1 al 4 giugno, ha quindi suscitato una grande eccitazione. Oltre alla collezione centenaria «Ticino», una delle più importanti collezioni di francobolli della storia e di cui si erano perse le tracce, saranno venduti all’asta francobolli e monete per un valore stimato di 13 milioni di franchi svizzeri. Si attendono offerte di investitori e collezionisti presenti sul posto provenienti da più di due dozzine di paesi, e di migliaia che parteciperanno per telefono e via Internet. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Peter Rapp AGMarianne RappTel. +41 71 923 77 44,[email protected]